Cronaca

Risse ed episodi di violenza a Lecco: nuovo provvedimento restrittivo della Polizia

Il Questore ha emesso un divieto di accesso agli esercizi pubblici nei confronti di un 24enne per la rissa del 15 giugno scorso

A seguito dei recenti episodi di violenza avvenuti in città, il Questore di Lecco ha emesso un ulteriore provvedimento di divieto di accesso agli esercizi pubblici e di permanenza nelle immediate vicinanze -  cosiddetto “Daspo Willy” - nei confronti di B. T., ivoriano classe 1997.

Con il provvedimento in questione, che si aggiunge ai due emessi negli scorsi giorni, viene impedito al 24enne di accedere o permanere nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici del comune di Lecco per 2 anni. La misura restrittiva è conseguenza dell’acquisizione di elementi investigativi da parte della Squadra Mobile in ordine alle individuate responsabilità nella rissa avvenuta in città lo scorso 15 giugno.

Rissa anche a Olginate: tenta di strappare l'orecchio a morsi all'avversario

Non si esclude che a breve possano essere adottati ulteriori provvedimenti a carico di altri soggetti ritenuti responsabili. Negli ultimi due mesi, infine, sono stati notificati i seguenti provvedimenti emessi sempre dal Questore di Lecco, Alfredo D'Agostino:

-    15 avvisi orali, consistenti in un richiamo formale all’osservanza delle norme vigenti, la cui violazione costituisce presupposto per l’adozione di altri provvedimenti più incisivi;
-    2 fogli di via obbligatori con divieto di ritorno nel Comune;
-    3 “Daspo Willy.” divieti di accesso agli esercizi pubblici e di permanenza nelle immediate vicinanze per la durata di anni 2;
-    2 ammonimenti.

Parole grosse e botte: la stazione di Lecco si trasforma in un ring

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse ed episodi di violenza a Lecco: nuovo provvedimento restrittivo della Polizia

LeccoToday è in caricamento